Seller

Francesco Pannocchia
seller@buy-wine.it
055.2671.633

Buyer

Luca Piscitello
Chiara Davide
buyer@buy-wine.it
055.2671.402

Anteprime

Federica Burresi
press@buy-wine.it
055 2671.501

Sponsor

Daria Cuozzo
sponsor@buy-wine.it
055.2671.611

Amministrazione

Serena Mugnaini
Chiara De Vincentiis
amministrazione@buy-wine.it
055 2671.614
055 2671.649
BuyWine - Firenze
BuyWine - FirenzeBuyWine - Firenze
EN
BuyWine
Facebook BuyWineInstagram BuyWine

La Vernaccia di San Gimignano, il pił grande vino bianco in Toscana

Il territorio di San Gimignano è situato nel cuore della Toscana.
Estremamente vocato alla produzione vitivinicola, si differenzia dal resto della regione per la sua 'vocazione bianca': la principale denominazione che qui si produce è un vino bianco, la Vernaccia di San Gimignano Docg, il primo vino italiano ad ottenere la doc nel 1966, divenuta docg nel 1993. In realtà gli anni della Vernaccia di San Gimignano sono molti di più, nessun vino italiano vanta una storia così lunga, si hanno tracce documentali della produzione della Vernaccia di San Gimignano a partire dal tredicesimo secolo e le sue vicessitudini si fondono con quelle della città di San Gimignano: una produzione importante nel periodo medioevale e rinascimentale, a cui è seguito un lungo periodo di lento declino durato fino alla seconda metà del ventesimo secolo, momento in cui ha saputo rinnovarsi e incontrare un nuovo successo.
Secoli di produzione vitivinicola che hanno plasmato il territorio di San Gimignano fino a renderlo uno dei più suggestivi della regione, vigneti e oliveti che si alternano circondati da boschi e punteggiati da antichi casolari.

Le zone di produzione delle Denominazioni tutelate dal Consorzio della Denominazione San Gimignano, la Vernaccia di San Gimignano docg e il San Gimignano doc, ricadono interamente all’interno del Comune di San Gimignano, collocato nella parte nord-ovest della provincia di Siena.
E’ un territorio interamente collinare collocato tra i 200 ed i 500 m s.l.m., i suoli sono di origine pliocenica, risalenti a 6,8- 1,8 milioni di anni fa. In particolare quelli destinati alla produzione della Vernaccia di San Gimignano sono depositi marini pliocenici formati da sabbie gialle e argille, ricchi di fossili, che costituiscono l’elemento pedologico caratterizzante per la sapidità che conferiscono ai vini.

La Vernaccia di San Gimignano, il pił grande vino bianco in Toscana

 Il Consorzio della Denominazione San Gimignano nasce nel 1972 per una corretta gestione della denominazione Vernaccia di San Gimignano.
Nel 1996 nasce il San Gimignano doc: come da secoli si produce Vernaccia, così da secoli sulle stesse colline si producono vini rossi. Partendo da questa realtà, in quell'anno è stato formulato il primo disciplinare di produzione con il duplice intento di dare visibilità e specificità ai vini rossi e al vinsanto prodotti nell’area. Il disciplinare è stato profondamente rivisto nel 2006 e poi nel 2011.

Il Disciplinare di produzione della Vernaccia di San Gimignano prevede come area di produzione delle uve e di vinificazione esclusivamente il territorio comunale di San Gimignano e che il vino sia prodotto in vigneti composti per almeno l’85% dal vitigno Vernaccia di San Gimignano, consentendo una presenza massima del 15% di altri vitigni a bacca bianca non aromatici, idonei alla coltivazione per la Regione Toscana. Non è consentito l’impiego dei vitigni: Traminer, Muller Turgau, Moscato Bianco, Malvasia di Candia, Malvasia Istriana, Incrocio Bruni 54. I vitigni Sauvignon e Riesling possono concorrere nella misura massima (da soli o congiuntamente) del 10%.
La resa per ettaro non deve superare i 9.000 kg per ettaro.
Con le migliori uve selezionate si ottiene la tipologia Riserva, per la quale è previsto un periodo di affinamento non inferiore a 11 mesi in cantina (in acciaio o legno) ed un periodo di affinamento di almeno 3 mesi in bottiglia prima dell’immissione al consumo.
Il vino Vernaccia di San Gimignano si presenta dal colore giallo paglierino con riflessi dorati che si accentuano con l'invecchiamento. Il profumo è fine, delicato con sentori fruttati e floreali in età giovanile. Con l'affinamento e l'invecchiamento sviluppa il caratteristico sentore minerale di pietra focaia. Al gusto è un vino asciutto, armonico, sapido.

Il disciplinare di produzione del San Gimignano doc prevede la possibilità di produrre vini di nove tipologie diverse. Di queste sei sono tipologie di vino Rosso (anche con la menzione riserva), una di vino Rosato e due tipologie di vino Vinsanto.

I vini prodotti sono:

Consorzio della Denominazione San Gimignano

 

La Vernaccia di San Gimignano, il pił grande vino bianco in Toscana

BuyWine - Fortezza da Basso, Firenze

BuyWine 2019 è un evento della
Regione Toscana

Regione Toscana

organizzato con
PromoFirenze Azienda Speciale della CCIAA di Firenze

PromoFirenze Azienda Speciale della CCIAA di Firenze

Web By Uplink